img1.gifimg1.gif


           

Nuovo Poesiario d’Ali

 

(ALI nel WEB - Nuova serie dal 2015)

 

Pagina pubblicata in gennaio 2015

ULTIMO AGGIORNAMENTO: 25/02/2017

clicca qui per scaricare questa pagina in pdf

 

ALI: Angelo LucianI

Poesiario: diario interiore in poesia; schedario delle poesie...

(Poesiario è una licenza poetica... non cercatelo nel vocabolario!)

Poesie "virtuali" e digitali scritte con inchiostro elettronico - unicamente per il Web

vedi anche: ALI Fine Millennio  (Raccolta di poesie anni 80' - 90')

 

2017

img1.gif

 

Cade dal cielo

La luce serena

Per cuori puri

Aperti a ricevere

 

Scende dal cielo

La Saggezza Divina

Per menti senzienti

Con l’occhio socchiuso

 

Pervade ogni cosa

L’amore d’Agape

E nel profondo dell’uomo

Diviene potenza di vita

 

img1.gif

 


 

 

2016

img1.gif

 

 Gocce di dolce pioggia

Si tuffano nel lago

 

Acqua su acqua

E concentriche

Onde di pura energia

 Muovono la vita

Producono poesia

 Saltano gli ostacoli

Si fondono con l'unica onda

 Puliscono l'etere

di impuro ristagno

 

Il canneto osserva

Silente e dal vento ondulato

Sicuramente cosciente

Di essere esso stesso

Energia e acqua e vita... E poesia...

img1.gif

 

Sono ali di farfalla

Quelle dei poeti

Delicate e leggere

Non competono con gli sparvieri

Dalle ali d’ombra ed avidi becchi

 

Ali di farfalla

Se le sfiori non volano più

Durano un giorno

Ma ti portano nell’eternità

Hanno colorato il cielo e l’anima

Poco tempo gli basterà

 

Vola invece lontano lo sparviero

Ma appesantito dalla propria avidità

Non riuscirà ad ascendere il monte della Verità

Dove solo leggere ali di farfalla

Arrivano

Alleggerite della propria vanità…

 

img1.gif

 

L’immensità senza confini

Ti fa girar la testa

Se troppo ti sporgi

Nell’affacciarti ad Essa

 

Vertigine è il suo abbraccio

Solo ali forti ma leggere

Ti sorreggono nella sua etere

Un abisso senza fondo

Ti fa sembrare la paura

Ma né cielo, né abisso né orizzonte

Si celano

Nell’immensità senza confini…

 

img1.gif

 

Ubriaco

Della Tua Luce

Vago

Nell’universo astrale

Tanto buio e tanta luce

Rendono grigio l’orizzonte

 

L’effulgenza del Tuo Spirito

Abbaglia i miei occhi

E mi rende cieco

Alla Tua immensità

E assolutezza

 

Ne percepisco solo il mistico sentore

Il divino Mistero…

Essendo anch’io fluido

Di Tutto in Tutto

Essendo io – quando mi specchio nel Sé

Uno con Lui – parte di Te.

 

img1.gif

 

Rendi aperto
Il libro chiuso
Profeta del verbo
Custode della Fiamma

Rendi palese Ciò che è nascosto
Il segreto che nel vento e' riposto

Dai da bere agli assetati
Nutri in noi la sacra Fiamma
Che dal cuore mistico riluce Vita

A noi che camminiamo verso
EST
Ai persi nel buio del dubbio
A chi davvero cerca
Senza cercare
A chi davvero trova
Quello che aveva già

 

img1.gif

 

Spazi
Di immenso cielo azzurro
Si aprono
Tra luminose e candide
Nuvole

E discende
lenta e serena
La Presenza di Te

Arriva nel cuore
E accende la sacra Lampada
Che illumina la mia Vita
E il Cammino dinanzi

Vita alla Pace
Pace alla Vita

 

img1.gif

 

Dacci Pace

Ma che sia figlia della giustizia

Libera da ombre e malizia

 

Dacci quella Luce

Che non acceca

Ma ci conduce

 

Donaci l’intuito divino

Ma che sia del cuore sposo e vicino

 

Dacci l’Amore

Ma che sia liberazione

E non gabbia e dolore

 

Dacci la Forza

Ma che sia elevazione

E non violenza e sudore

 

Indicaci il Sentiero

Una strada e non un maniero

Che conduca a se stessi

Ed a mietere le nostre messi

 

Donaci la Vita

Quella che vera vive e vibra

E non quella che solo fuori sembra.

 

img1.gif

 

Un faro e non una croce

Mettete sulla montagna

Se proprio la natura volete deturpare

 

Che sia la luce della Verità

E non la tenebra del dogma

A risplendere alta

Per guidare il Pellegrino

Ed il viandante disperso

 

Che sia una guida luminosa

E non un’ombra spaventosa

Vita e non terrore

 

La luce bianca dello Spirito

E non il rosso sangue della morte fisica

Rivela assiste e guida

Paracleto sostegno

E non diabolico inganno!

 img1.gif

 

 Al M° Maurizio D.

 

Sospeso

tra terra e cielo

Gravitava il Maestro

Ma ad un Centro superiore

È stato chiamato

 

Sospeso

In alto nel cielo mistico

Ora si è involato

Lacerando l’ultimo velo

Coerente con la sua profezia

E la Tradizione di antichi Maestri

 

Non avevi più nulla da dimostrare

Ma ancora tanto da insegnare

Ci lasci la Presenza  -  immortale

Di soggiacente saggezza e vivido spirito

 

Ciao Maurizio  -  Namasté Mahatma

Ci hai indicato la Via, ora ci mostri la Porta!

 

img1.gif

 

 Al M° Maurizio D.

 

Un Pellegrino irrequieto

Che fulminato dallo Spirito

Abbandona con coraggio

La vecchia e sicura vita

la razionalità dell’architetto terreno

per cercare l’unico vero architetto celeste

 

ha indossato il saio

ma non è bastato

 

ha indossato il turbante

ma non è bastato

 

ha viaggiato tra le Sfere

ed è tornato per testimoniare

….ma non è bastato!

 

Ora si è involato

Al di là del velo

Potrebbe non tornare

Ma… Gli basterà!?!

 

 2015

img1.gif

 

VOLA ANIMA APRI LE ALI AL VENTO CALDO DELLA VITA… 

       VOLA ANIMA IL CIELO TI CHIAMA L’AMORE TI SORREGGE…

 

VOLA ANIMA… IERI NON POTEVI… DOMANI SARA’ TROPPO TARDI

VOLA ANIMA… LE LUCI DEL FIRMAMENTO TI GUIDERANNO…

  ED IO SARO’ CON TE VERSO QUEL BAGLIORE LONTANO…

 

 img1.gif

 

Semi di notturna Luce.

Silente la notte
Sussurra all'orecchio
Ancestrali sentori
Arcano sapere

Tenebrosa la notte
Esalta e mostra
Scintille divine
Perse nel buio

Semi di luce
Dalla tenebra incubati
Fioriranno luminosi
Nell'interiore firmamento

E' terra umida la notte
E più l'abisso e' profondo
Tanta sarà la luce fiorente
Che all'occhio aperto brillerà!

 

img1.gif

 

Come immenso specchio
Rifletti la luce
Fedele alla sorgente
E se l'astro e' troppo forte
Per i nostri umani occhi
Il riflesso in te
Permette di contemplare
Un puro raggio
Della divina Luce
Specchio di lago
Luce di lago

 

img1.gif

 

Divelta
La gabbia toracica
Nella notte profonda
Si invola il cuore
Pieno di rarefatto amore
Più leggero dell'etere

Venti prodotti
Dal moto dell'anima
Lo spingono in alto
Lo accompagnano lontano
Oltre prati case e città
Oltre i confini della realtà
Oltre le sfere di dimensioni occulte

Solo volo
Leggero e libero
Con un cuore aperto
Che piove amore sull'umanità

Sarà rugiada d'angelo
Domattina
Questo mistico struggimento
Arcano volo
Di un cuore amante.

 

img1.gif

 

Sento il respiro dell'universo
Ogni volta che mi immergo in Te

Il flusso della vita
Sento scorrere in me


L'Amore che erompe
E' troppo forte però
Per il mio stanco cuore
Per la mia esile anima


Devo tornare nel molteplice
Per non esplodere di Te
Per portare nel mondo
Qualche scintilla del Tuo vivo fuoco
Incomprensibile testimone del Tuo Essere.

 

img1.gif

 

Vedo la vita scorrere

Da quassù

Vedo la vita vivere

Dalla morta luna

 

Vedo l’umanità schiacciata

Dal suo stesso fardello

Il male che colpisce

La Luce che non passa…

 

Vedo molti fermi… immobili

Davanti ai bivi del Sentiero

Nuvole oscure… Celano la Stella

Del Cammino Eterno

 

Vedo ma non scorgo…

Vorrei dirvi che non importa

Quanto siano cupe le nuvole

È una Luce che brilla dentro

Quella che noi cerchiamo

 

E il buio è solo assenza

La tenebra non è

Fai passare la Luce

E l’interiore Sole brillerà

Una Stella Sacra ci guiderà…

 

Ma Vedo il mio arrendermi

Vedo le mie paure… Abissi oltre le lune…

Baratri, dove il pensiero non penetra

Dove nell’abisso sprofonda la mente bambina

Dove il gelo ti attanaglia e l’Anima migra…

 

Vorrei donarvi Luce… ma Luce non ho

Sbirciare oltre il velo dell’illusione

È la vera illusione… Fredda la Verità

Quando il cuore non è già caldo

Del Mistico Fuoco dell’Unità

 

 img1.gif

 

Mi insegui ombra nera

Ma ti guardo negli occhi

E riconosco

Il mio sommesso dolore

Mascherato da terrore

 

Amori che vagano

Tra le pieghe del tempo

Sembrano svanire

Ed invece dentro di me

Si nascondono meschini

 

Mi affronti tormento

Dei miei giorni peggiori

Che si confondono

Con la gioia primordiale

Di chi sa sciogliere

Nuovi ed antichi Legami

Bagnandoli col proprio pianto

 

Giocattoli ho comprato

Per inventarmi vita nuova

Ma triste l’Anima

Segue la Vera Via

Di perduta Verità

 

img1.gif

 

E batte il cuore

Batte

Scandisce il passo

Nella vita

Scorre nelle vene la sua forza

Motrice e travolgente

Vettura dell’Anima

Nel suo lungo Cammino

 

Anima immortale

Che cambia la vettura

Mille e mille volte

E ancora mille ed infinite volte

 

Un altro cuore presto batterà

E nel suo intimo segreto

                                 Io vivrò…

 

img1.gif

 

Ogni poesia nasce

Là dove muore un’emozione

 

Psicopompo il poeta

Traghetta l’Anima e

Resuscita lo Spirito

Con senso e vesti nuove

 

Tramuta il caduco

In sperata immortalità

 

Il sentimento crea l’Anima

La poesia lo rende immortale!

 

img1.gif

 

Forte è il tuo Fuoco

Natura profonda

Spirito divino

 

Abbagliante il Tuo emanare

Per occhi non pronti alla Luce

 

Ma l’occhio solitario

Silente coglie

La forza della Vita

Il senso dell’esistere

L’imbocco del Sentiero

 

E l’Anima

Che prima vagava

Ora marcia

   Sicura verso la meta

Attratta

Da un anelito di sacro Mistero

                             E dolce Poesia…

 

img1.gif

 

Ti ho incontrata

Lungo il Sentiero dei Mistici

I tuoi occhi

Traboccavano di Luce nascente

Le tue labbra delicatamente

ho incontrato nell’unione

Ed un seme d’amore è germogliato

Nel mio cuore stanco.

 

Così perfetta

Che puoi vivere solo nel regno di indecifrabili sogni

Così vera

Da non appartenere a questa squallida realtà

Così te stessa

Da sembrarmi una mia fantasiosa invenzione.

 

E solo lungo

                 Il lungo

                               Mistico Sentiero

Insieme camminiamo

Mano nella mano

Occhi negli occhi

Cuore unico

Anima comune

 

Dolcezza oltre l’illusione

dei sensi spietati

oltre la finitezza

                  del fisico incontrarsi

oltre la passione

                          di vite ingiallite

Mai schiavi

                              Della tirannide

Dello spazio e del tempo

Ci basta chiudere gli occhi dell’illusione

E scendere nel nostro interiore

segreto giardino

per essere insieme

per fonderci in noi

per camminare

lungo le strade alte

di un mistico andare…

 

 img1.gif

 

Echi

Di eretico sentire

Tornano

Chiudendo il cerchio

Di occulti cicli

 

Libero lo Spirito

Chiama

Le sue solitarie anime

A liberarsi dalle catene

Della storia

Per perdersi nei miti

Nelle leggende… Nei sogni…

 

Tutto scorre e tutto và

Solo le ali dell’Anima

Planano

Nell’aria libera della Verità

 

img1.gif

 

Tornerà a fiorire

Il cuore più duro

Dopo aver sconfitto la paura

Arginato l’ignoranza

Superato la violenza

Ed allora tutti insieme

Sorrideremo

Al nuovo Regno

Alla Luce di Vita che verrà

Alla vera Umanità

Al Cammino di Evoluzione

Dall’umano

alla divinità

 

img1.gif

 

In un sentimento

Di metropolitano Amore

Vorrei perdermi

 

Tra le strade

I volti

Ed anime sconosciute

Menti individualizzate

Correnti di veloce pensiero

 

Ma a forza di percorrere mille vie

Perdo il senso

Dell’Unità reale

 

Dov’è la Verità?

Oh Saggezza nascosta?

Oh Maestri invisibili?

Oh Unità…. Fonte e Scintilla?

 

Da questo fondo bisogna risalire

Dalla moltitudine

Di anime e pensiero

A ritroso ora la strada

Mi riporterà da dove vengo

 

In un sentimento

Di indifferenziato Amore

Allora vivrò

Senza più perdermi…

 

img1.gif

 

Pochi volti

Dove la vita risplende

Si confondono

Tra i molti volti

Dove la vita è morente

Dove l’anima soggiace

Dove fiori non crescono più

 

Ma la loro luce

Si riflette negli occhi

Di chi ritrova la speranza

Illuminando le profondità

Scavate dal cupo dolore

 

Come un benefico vitale virus

La luce si propaga

Moltiplicandosi

In ogni specchio pulito

Dove l’anima si riflette

E riconosce l’eterna unità

Coincidenza del molteplice nell’Uno

 

img1.gif

 

Un brillamento

Nell’interiore firmamento

È la Tua manifestazione

Con codici di simboli e segni

 

Mi parli dall’oscuro abisso

Ed in volo

Con metafisiche ali

    Mi porti

Nei cieli immensi

 

Luce bianca

                            Nube avvolgente

È la Tua divina Fonte

Da cui l’essente emana

Da cui l’Essere nutre

L’infinito Tutto

Da cui la Vita estraggo

Come minatore dell’Anima

 

img1.gif

 

Passi che incedono

Sulla strada infinita

 

È mistero l’oscuro presente

Ipotesi l’ignoto futuro

Ricordo l’andato passato

 

Nel cuore una scintilla

Del Fuoco dello Spirito

Nell’Anima la Saggezza

Degli Avi e dei Maestri

Negli occhi la strada infinita

Che chiamano Evoluzione

Dove incedono solo passi

Di VeraVita d’Amore e di Verità

Infinita Bontà… straripante Umanità!

 

img1.gif

 

Tornano gli avi

Antico sapere

Scolpito nella roccia

E nell’Anima comune

 

Arcani fuochi lontani nel tempo

Illuminano notti moderne

Ancestrali sentori

Persistono nell’etere

 

Azzurro il cielo

Turchese il lago

Indaco lo Spirito

Oggi come allora

 

È Saggezza Perenne

Depositata nell’Anima

Quell’intuizione profonda

Ispirata fonte del nostro sapere…

 

img1.gif

 

Parla di te

Un ciliegio in fiore

O sei Tu a parlare

Con codice di bianchi fiori?

 

Inutile sapere

Basta solo ascoltare

Pesante la vita

Se diviene bagaglio

 

Libera l’Anima ... Leggera

Procede sul Sentiero

L’essenziale nello zaino

E bianchi fiori tra i capelli tuoi!

 

 img1.gif

 

Sali da solo

Sulla Montagna Sacra

Non solo lupi

Ma anche angeli

Incontrerai

Non solo natura

Vedrai

Si affaccerà l’abisso

Ti afferrerà il cielo

Scenderai dentro, mentre salirai su

Un seme mistico

  nel tuo cuore

Silente e segreto riposerà

Mentre penserai alla nuova vita

che poi verrà

 

 img1.gif

 

Scarponi le mie ali

Uno zaino la mia casa

un bastone compagno di viaggio

 

Fuso nell’Uno

Nel Tutto cammino

 

Natura io

Natura dentro

Natura intorno

 

Leggi occulte

Guidano

I miei passi

Sulla lunga strada

E la mia Anima

Sul suo interiore Sentiero

 

Il divino Mistero

Inseguo

La divina presenza

Illumina ed accompagna

Il viaggio di dentro

Il passo nel mondo…

 

img1.gif

 

Aliti

Di tiepido vento

Portano in grembo

Brividi

Di spirituali profondità

Sentori

Di Divina Presenza

Presagi

Di imminente bellezza

Soffi

Di sfuggente eternità

Voli

Della mente - nell’infinità

Tuffi

  Del cuore

Nell’Amore che verrà.

 

img1.gif

 

Luce

                                      Che interiore abbagli

Madre

Che di bianco latte sazi

Guida

                                                         Sui sentieri dello spirito

Flusso d’Amore

    Che doni la Vita

Anima

  Dell’anima mia

Magnete

  Del mio ritorno a Te

 

img1.gif

 

Come una planata

di colomba

Ricevo lo Spirito

Accolto a cuore aperto

 

Mi lascia un uovo di Luce

Nel nido d’angelo

dentro nascosto

nel Cuore profondo

 

Nuove ali nasceranno

Se ali-mentate dall’Amore Vero

Ali bianche voleranno

Nell’interiore spazio aperto

Dall’Anima allo Spirito

  Dall’umano all’assoluto

 

img1.gif

 

Come una spugna

Ti assorbo in me

Mentre divento Te

 

Come un magnete

Ti trattengo in me

Mentre

M’attraversa l’alito di Te

 

Come un effluvio

T’irradio nel mondo

Quando sei troppo Te

Nel mio piccolo me.

 

  img1.gif

 

Poetare…

È il sentire

                                         E non la penna

L’essenza

                                      E non la forma

Il simbolo

                                      E non la lettera

 

È l’intuizione

                                               A dire il vero

E l’idea

                                               Che si veste di bello

E l’Anima

                                      Che con cuore aperto

                                                        Emana il buono

 

img1.gif

 

Paradosso…

Più dentro mi raccolgo

Più abbraccio tutto il mondo

E senza più

                   Dentro e fuori

Ma mistico, assoluto

         Sospeso

                            Essere

 

Tutto e nulla

Io e Sé

Dualità

Paradosso...

 

img1.gif

 

Colori e suoni

Come mai là fuori

 

Simboli e rivelazioni

Come mai nei testi sacri

 

Gioia e benessere

Come mai nella vita

 

Luce e spirituale effluvio

Profondoveniente

Dall’Anima occulta

Meditazione

Senza cuore ti chiamarono

Madre divina

Per chi ha attinto

Dal tuo mistero!

 

img1.gif

 

Di Luce splendente

                            Ti vedo

Di Amore avvolgente

                            Ti sento

Percepisco

                            la tua Presenza – Potenza

Negli attimi sospesi

In cui io sparisco

                            E ci sei solo Tu

Che dici:

Noi… Uno!

 

img1.gif

 

Quando la bellezza

Comincia a bruciare

D’amore

È il momento

Di condividerla

E di donarla

Se non vorrai scottarti…

Servendo gli altri servi te stesso!

 

img1.gif

 

Davanti allo Splendore

                            Ma non ancora dentro

Davanti alla Porta Sacra

Ma non ancora oltrepassata

Davanti

                   Al primo passo

                                      Nell’Ignoto

Ma non ancora…

                   Forse mai…

                            Pronto!

 

img1.gif

 

Aspetta la notte

Quando il sonno mi spegne

L’Anima vagante

Per cercare il Maestro

E nella sua mistica aula

                            Apprende

La Vita immortale

Nell’Uno infinito…

 

Fa finta di nulla

Quando al mattino mi desto

Ma se presto attenzione

Sento la crescente sua saggezza

Sommessa poesia

Divenire oltre me!

 

img1.gif

 

 Con inchiostro elettronico

Scrivo

Per non nuocere la Vita

Mentre l’Anima scruta

                            Profondità dell’Essere

Che con penna d’ala d’angelo

          Fermo sulla superficie

Di quest’illusione chiamata

           Realtà

 

Orme lasciate nell’etere

Pista e guida per viandanti persi

Nell’attraversare

   L’oscura valle…

 

img1.gif

 

Sono io che mi rispecchio nel lago

O il lago che si rispecchia in me?

O noi semplicemente non siamo?

 

Illusione io e lago

Multiforme riflesso

Dell’unica Verità

Nell’assoluto Uno.

 

img1.gif

 

Sembrano così possenti

All’occhio della ragione

Le catene

Che cingono il mio cuore

 

Ma basta

Una farfalla gialla

Su un fiore bianco

A scardinare ogni resistenza…

Ali di farfalla più forti di catene!

 

L’Amore è il vero potere

Il Cuore mistico la sua dimora

E l’Anima il suo “campo”

 

img1.gif

 

Coglie di sorpresa

Questo profumo di primavera

Desta dal letargo

E dall’interiore viaggio

In universi di pensiero

 

Di nuovo “fuori”

Ma come “dentro”

Partecipo al moto

  della Vita

Nel suo ritorno

All’immoto dello Spirito

Dal molteplice di nuovo all’Uno!

 

img1.gif

 

Risalendo la china

Dell’illusione

Trovo solo vuoto abisso

Ma solo per quella Scintilla

Mille volte tornerei

Fino a scoprire

Che solo senza più tornare

Quella Scintilla diviene

Vivo Fuoco!

 

img1.gif

 

Pellegrino dell’Ignoto

Calco questo Sentiero

Che so da dove è sorto

Ma non so dove porterà

 

E’ già trovare

                         Sapere dove andare

                                          Conoscere la meta

 

Viandante

              E non pellegrina

E’ la mia Anima silente

                         Innamorata del Mistero

 

Passi incerti ma veri

Lento procedere

                                            Ma mio destino

Dopo aver calcato

Lesto

gli altrui sentieri

                      Già da tempo consumati e spenti…

 

 img1.gif

 

“La Stella dei Mistici”

 

Ho intravisto

La Stella dei Mistici

In un bagliore di bianca Luce

Che diviene scintilla dorata

In fondo al cuore

Innescando

L’incendio dell’Anima

In praterie di ormai secche emozioni

 

Navigo dentro

Nel microcosmo dell’Anima

Ma al di là dei confini

Navigo fuori

Nel macrocosmo dell’Universo

Ed oltre i concetti

Navigo immobile

Nel centro dell’Essere

Guidato

Da un bagliore di chiara Luce

Da una nuvola di pura effulgenza

...Dalla Mistica Stella...

 

img1.gif

 

IL Silenzio è d’oro

ispirano le stelle dorate

indicando aurei gradini.

Taci ed ascolta

Dice la voce del vento.

Taci ed osserva

Dice la dea esperienza.

Taci esprimendoti

Dice la ragione.

Taci e saprai

Dice l’intuizione.

Taci e Cammina

Dice la Voce del Silenzio.

Ma silente la notte

Mi sussurra solo:

Taci!

 

img1.gif

 

Camminando

Integro la vita

Assorbo lo spirito

Nutro l’anima

 

Ogni passo nella natura

È uno scalino dentro di me

 

Camminando

Osservo ed assorbo

Mentre il Karma svolge

Senza più impedimenti

Il suo sacro corso….

 

img1.gif

 

Ho già cercato

Quello che avevo già

E sono stanco di cercare

Quello che non so

Impàri battaglia

Tra la luce vera della conoscenza

E la profonda tenebra della mia ignoranza.

 

Mulini a vento mai abbattuti

Castelli, su nuvole che si dissolvono

Parole, che sembrano dell’Anima

Ma sono solo l’elastico

Che regge la mia maschera.

 

E tutto ciò che penso di pensare

Non è altro che già accaduto

Che già pensato

Figlio illegittimo

Della mente e del sogno…

 

Mentre l’Anima prigioniera

Nella torre più alta del castello

Con la sua nuvola

Si dissolve…

Anche Ella apparenza?

 

Cavalco allora il Drago

Giocando con il fuoco

Senza combatterlo

E volo via…

Per accarezzare l’ultima illusione.

 

img1.gif

 

Tornando da antiche esperienze

Non ricordo chi fui e cosa feci

Ma sento di certo che ero

Come ora sono

E sempre sarò

Anima immortale

Alla ricerca

Del vero del Bello e del Buono

 

Ed ogni volta nuove esperienze

Ogni volta nomi diversi

E diverse avventure dell’anima

Maschere antiche, caduche ed effimere

Della mia solita gente

Del mio solito errare

Del mio solito tornare

 

Non essere per divenire

Ma divenire per essere!

 

img1.gif

 

Nelle profondità dell’anima

Incontro la Vera Vita

Bacio l’Amore

Abbraccio il Fratello

Trovo me stesso

 

Poi mi ritrovo ancora

A camminare nella vita

Mentre balena l’intuizione

Che quindi fuori non c’è

Solo qui dentro

Tutto avviene

Tutto è…

 

img1.gif

 

Viaggi nella vita

Sorella mia

 

Ed io che la vita

Ho già attraversato

Osservo il tuo andare

Gioisco del tuo sorriso

E con te piango

Quando anche le parole tacciono

Per non svelare il dolore

 

Ti porterei sulle mie ali

Se solo ali davvero avessi

Ma ho soltanto questo sentiero

Questo ancora incauto, tremante

Procedere...

Questo dono e questa maledizione

 

Incerti i miei passi

Dettati dalla vigile mente…

Che ti accompagni la vita fedele

Dalla parte del cuore

Al servizio dell’Anima.

 

img1.gif

 

Osservo

Il mio solitario procedere

Ma non sono solo sulla Via

Perché vedo le Vostre Luci

Andare e venire…

Su questo comune Cammino

Insieme verso l’Unità

Noi …. l’Uno in Ognuno

 

img1.gif

 

… e saprai ascoltare il ritmo atomico del mio cuore?

Chiese il sole

Senza scottarti? Aggiunse l’astro superbo…

 

E tu saprai scaldare la mia anima gelata?

Le mie pallide gote senza farle arrossare?

Rispose la luna

Adagiandosi su nubi più candide ancora…

 

Sai accarezzare un fiore

Con la stessa forza con cui spezzi la materia?

Disse ancora la bianca, trasognata luna…

 

Anche io emano calda luce

Senza per questo abbagliare la vista

O rischiarare la sacra oscurità della notte

Si intromise timida, una stellina di passaggio…

 

 img1.gif

 

 (Raja Yoga)

Con un occhio a Oriente

E l’altro ad  Occidente

Per unica visione dell’occhio solitario

 

Con un occhio che cerca l’altro

Nel cielo interiore

Per unico scorgere dell’occhio solitario

 

Chiudere gli occhi del mondo

Fissi nell’oscurità del nulla

Per aprire l’occhio solitario

Alla Luce di dentro celata

 

Fino a che

Flusso d’Amore

Da tutti gli occhi e membra

Non erompa nella Vita

 

Moderni brutti versi

Per antica bella verità!

 img1.gif

 

 (La Rocca di Trevignano)

Mi ergo immobile

Guardiana

Di antica storia

Ancestrale sapere

 

Mi specchio nell’azzurro

Del lago che custodisce

L’arcana città sommersa

Scavata nella roccia

Da vulcanica antica potenza

 

Di Sabatia Stagna

Vi porto gli echi

Incoronata anch’io

Da regali bastioni

 

Sono la fortezza che sfida il tempo

Di Sabate la testimone

Quel che rimane del suo mito

Della sua arcana leggenda.

 

img1.gif

 

Come rimbomba
Un sogno che si infrange
Più rumoroso di un fiume in piena

Scorrono emozioni
Straripano sentimenti
E lacrime tristi
Rendono salmastra l'acqua
Prima ancora che giunga al mare

Ma non è un fiume morto
Un fiume di lacrime salato
E' solo la coda di un dolore
Consacrato al Karma
Di vite e di Cammini.

 

img1.gif

 

Ti credevo una cometa
Da come luminosa
Hai attraversato il mio cielo

Ma eri solo una stella cadente
Una veloce meteora
Subito spenta

Senza lasciare una scia…
Nemmeno il tempo di un desiderio

Non eri luce tua
Ma un riflesso dell'universo
Non ricorderò il tuo nome
E il tuo viso ormai sbiadito in me
Dolceamara compagna di un attimo fugace...
Veloce comparsa dell'illusione!

Sei uscita dal mio cuore
Sbattendo la porta...
Ora ti prego...
In silenzio...
Esci anche dalla mia vita.

img1.gif

(2014)

Cade ogni forma

Con ogni foglia

Autunno dell’anima

 

Cade ogni cosa

Vesti e personalità

Rimane solo

Questo triste sapore

Dell’autunno dell’anima

 

Cade la vita

Per rinascere poi

Dall’autunno dell’anima

Incubata dall’inverno freddo e silente

Per la primavera spirituale

Il rifiorire della vita

Ritorno dell’anima

Dall’Ade oscura di un triste

Melanconico autunno.

 

img1.gif

 (2013)

Canta alla luna

Ed avrai la magica notte

Canta al sole

Ed avrai il caldo giorno

Canta alla tristezza

Ed avrai le cupe tenebre

Canta all’entusiasmo

Ed avrai l’avvolgente luce

Canta per le strade e le genti

Ed avrai l’illusoria apparenza

Canta, nelle tue profondità

Ed avrai l’alba del celato Sé

 

img1.gif

(2012)

Antigua Tau

Come una madre

Madre delle Madri

ci partorisci nella Vita

e vegli sulla nostra crescita

 per donarci il Tuo mistico effluvio

di latte spirituale ed animico nutrimento

attendi paziente l'apertura della coscienza

per istruirci e guidarci nel lungo Cammino

per aprirci l'occhio solitario dell'intuizione

e liberarci dalla placenta del mondo

per la vita in risalita

per la nostra spirituale

maturità

 

Le nostre menti

si alimentano al Tuo seno

la tua Forza

guida il nostro istinto

la tua divina Saggezza

espande la nostra coscienza

la tua Presenza luminosa

illumina la nostra Via

l'Amore d'Agape che emana da Te

da Te prodotto e dispensato

si effonde nel cuore nostro

e accende la Vita in noi

 

Il Tuo dono è l'Intuizione

poesia è la Tua Mistica

L'Universo la Tua arte

AUM la Tua musica

Il Bello il Buono ed il Vero

sono i Tuoi veicoli ed ambasciatori

 

E' antica, ancestrale, arcaica

la Tua Sapienza

deposta nel tuo Simbolo

nella sacra Lettera

Arcana Tradizione

Antica Teosofia

Antigua Tau

 

img1.gif

 (2011)

LIBRIDINE

 

L'Antica Tradizione

Sapienza Divina

giunge a me

dalle tue pagine aperte

come un gabbiano

come una colomba che plana

come un'aquila maestosa

che vola in alto

dove arriva e percepisce

soltanto l'occhio aperto

 

Ho cercato il Maestro

in terre vicine e lontane

per trovar solo esseri incompleti

dall'ego sprizzante!

Ma è dalle tue pagine...

...tra le tue pagine...

che Egli mi ha parlato

tra le tue righe

si nascondono

anime antiche

 

E' voce silente

ma più forte d'un frastuono

quella che mi parla

dalle tue pagine

e dentro di me

mentre si ciba la mente

e cresce lo Spirito

 

Tu sei l'immortalità

per chi ha osato scrutare

e poi se ne è andato

lasciando la sua anima

deposta in te

per amore e conoscenza

per amor della Sapienza

 

Dalla pietra delle caverne

e dalle foglie ormai seccate

al sottil foglio d'albero

fino all'elettronico ed ecologico bit

mi porti ancestrali voci

Antica Sapienza

sussurri di Vita

 

Ringraziarti ed osannarti

è poca cosa...

Ma è allora vero che...

Verba Volant

Scripta Manent

 

Grazie a tutti i libri del mondo!

 

img1.gif

 (2010)

Ascendendo ti cerco

E ad ogni passo ti invoco

Oltre la cima il Mistero

Oltre il Mistero - mistica quiete

Lungo il duro procedere - la Via

Un Cammino che è già vetta

Un cercare che è già trovare

 

Quando il bastone si è consumato

Quando zaino e scarponi più non bastano

Ma mente silente ed Occhio socchiuso

Sono Via e Sentiero, sono Vetta e Méta

Sono Libertà e sono Verità

Oramai annidate nel cuore

 

Discendendo ti custodisco

Ti porto con me

Dal mio cuore al Cuore della vita

Dall'immensità senza confini

Al punto infinitesimale nel Cuore dell'Uomo...

Sei così immensa, sacra, misteriosa montagna

Come trovi posto nel mio piccolo, sacrilego cuore?

 

img1.gif

              

Nuovo Poesiario d’Ali

  LE POESIE DI ANGELO LUCIANI

 Un Angelo con il corpo nel mondo e le ali nel web

 

 

Homepage

[Torna a: I Libri dell'Angelo]

Per iscriversi (gratuitamente, senza alcun obbligo e nel rispetto della privacy) alla nostra mailing-list e ricevere la newsletter di Antigua Tau 

clicca qui ed invia

info@antiguatau.it

 Le nostre pagine principali:

Homepage

 [Il sito: chi siamo, Dove siamo]   [Mappa del portale]

[La Libreria Esoterica] [Paraclitus:Il Centro Studi Teosofici]

[Teosofica] [Esoterica] [Olistica [Spirituale] [Mailing-list] [Galleria]

[I Libri dell'Angelo] [Attività, Incontri, Seminari e Corsi] [banners-link]